Pinne Corte 

Ci sono 13 prodotti

Le pinne corte sono un attrezzo da allenamento indispensabile per chi nuota. Molti le utilizzano già, magari anche tu, ma ti starai chiedendo le pinne corte a cosa servono?

Perché una pinna a pala corta è meglio rispetto a una a pala lunga se ti stai allenando in piscina? In questa breve introduzione cercheremo di spiegarti in maniera molto semplice perché è conveniente un allenamento nuoto pinne corte.

Leggi tutto

Pinne corte: perché e quali sono meglio per te?

Come nel caso di tutti gli attrezzi da allenamento per nuotatori, anche nel caso delle pinne corte la scelta può non essere così semplice come sembra. Eh già, quando nuoti ti devi sempre chiedere quale attrezzo sia il più giusto per te se vuoi allenarti al meglio. In questo caso potresti chiedeti: ma le pinne corte a cosa servono? Eccoti la risposta.

I nuotatori non possono usare pinne a pala lunga per un paio di motivi. Il primo e più importante è che una pinna a pala lunga non permette di mantenere efficacemente una frequenza alta della battuta di gambe. La risposta tra il movimento della caviglia e la punta della pinna è troppo lento, mentre nel caso di pinne corte piscina la risposta è praticamente immediata (anche se, come vedremo, in alcuni modelli di più e in altri di meno).

Il secondo motivo è che la pala troppo lunga non permette una battuta di gambe tecnicamente corretta, sia per quel che riguarda l'ampiezza che per quel che riguarda la posizione. E nel nuoto si sa, quando cambi la posizione delle gambe finisci per cambiare l'assetto di tutto il corpo.

Ma quali sono le differenze tra le pinne corte che trovi su Swimmershop? Ecco qua un breve vademecum.

Pinne corte standard

Le pinne corte "classiche" Sono pinne che di norma hanno un'ottimo prezzo e nessuna caratteristica particolare. Questo non vuol dire che non facciano in maniera egregia il proprio lavoro. Se hai necessità di pinne corte nuoto a buon prezzo allora la scelta può tranquillamente cadere su queste. Noi ti proponiamo pinne corte in un'ottima mescola di gomma morbida come le pinne galleggianti FINIS (il nome pinne a pala lunga è solo per distinguerle dalle altre che hanno la pala ancora più corta).

Pinne corte da potenziamento

Ci sono delle pinne corte particolari (che io sappia ne esiste un'unico produttore) il cui scopo è concentrare e intensificare il lavoro di gambe durante l'allenamento. Le pinne corte Zoomer Gold hanno la pala più spessa e pesante così che la muscolatura degli arti inferiori possa essere sottoposta a un lavoro maggiore e più allenante. Ovviamente sono ideali per un lavoro specifico e limitato nella prospettiva di un allenamento anche quotidiano ma completo. Ad esempio da utilizzare unicamente per le intense ripetute di gambe in un allenamento. non sono adatte se devi utilizzarle per più del 40/50 percento dell'allenamento.

Pinne corte da potenziamento e tecnica

Ottime pinne corte sono ad esempio le COLORS, il loro prezzo eccezionale le rende molto accessibili. La pala più corta delle pinne standard minimizza il tempo di risposta della punta della pinna dopo il movimento della caviglia. Perfette per mantenere un andatura e una frequenza piuttosto elevate. La scarpetta morbida fa sì che si possano utilizzare anche per parecchio tempo senza particolari fastidi.

Molto simili le pinne corte Zeta Two. Leggerissime e morbidissime, puoi usarle anche per tutto l'allenamento. La loro particolare mescola di gomma e la loro forma con costole brevettate fa lavorare la gamba in maniera completa. Sia quando muovi la gamba dall'alto in basso che dal basso in alto. Inoltre non sovraccarica eccessivamente la muscolatura, facendo lavorare gli arti inferiori ma riducendo moltissimo la probabilità di crampi ai piedi. Queste pinne corte nuoto forniscono un buon sostegno, migliorando la tua postura in acqua ma con estrema leggerezza.

Ci sono poi pinne corte specifiche per interiorizzare la postura corretta dei piedi durante la battuta di gambe e che sono ottime anche da utilizzare per le serie di gambe a Rana, le pinne da Rana PDF. La loro forma ellittica ti abitua a tenere i piedi ruotati leggermente verso l'interno e ottimizza la resa sopratutto nel movimento della battuta di gambe a Rana.

Anche per i bambini esistono pinne corte che li aiutano nei loro primi passi nel mondo del nuoto. Non che debbano cominciare ad allenarsi come agonisti di 16 anni! Però iniziando presto con le pinne piscina bambini Fishtail Finis che favoriscono la corretta tecnica e danno loro il giusto supporto, sono possibili due cose. Primariamente il bambino acquisisce una postura corretta che si porterà dietro in caso dovesse continuare a praticare questo sport. Inoltre il sosyegno fornito da queste piccole pinne contribuisce ad aumentare la confidenza e sicurezza del bimbo in acqua, rendendo più facile ogni fase di apprendimento.

La limousine delle pinne corte da allenamento

Ci sono poi pinne corte progettate per fornire il massimo della resa in allenamento. È il caso delle pinne corte EDGE. Completamente in silicone, per un comfort estremo, queste pinne rafforzano l'abitudine alla corretta battuta di gambe a velocità elevate, aumentano la resistenza cardiovascolare e attivano i gruppi muscolari chiave per ottimizzare la propulsione delle gambe anche nella fase di  movimento della gamba dal basso in alto.

Una combinazione studiata in laboratorio tra aperture nella pala e inclinazione della stessa forniscono il massimo sviluppo di tecnica e velocità. Il tallone aperto permette la massima mobilità articolare.