Elastico Palette Nuoto SwimForce Allenamento a Secco

L'Elastico Palette Nuoto SwimForce Allenamento a Secco è una soluzione perfetta per aumentare la potenza della tua bracciata in maniera efficace. Leggero conveniente e portatile.

Più dettagli

Disponibilità: Disponibile

29,00 €

38,00 € tasse incl.

-23.68%


  • Spedizioni in 24/48 ore
  • Reso facile fino a 30 giorni
  • 2 anni di garanzia diretta
  • Pagamento alla consegna possibile
  • Guadagna punti ad ogni acquisto


Elastico palette nuoto Swimforce

L'Elastico palette nuoto è pensato per migliorare l'applicazione della forza della tua bracciata in tutti gli stili, migliorando resistenza e potenza.

RICORDA: Se si ha bisogno di aumentare ulteriormente la resistenza basta aggiungere uno o più degli elastici modulari compatibili SwimForce.

L'unione di allenamento con elastico e la possibilità di tenere la mano aperta e rilassata, proprio come fai mentre nuoti, permette di sviluppare la forza muscolare per lo stesso schema motorio che utilizzerai poi in vasca massimizzando così l'applicazione della forza e aumentando la velocità.

Cosa acquisti quando compri l'Elastico palette nuoto?

L'Elastico palette allenamento nuoto è disponibile in 5 diverse resistenze che coprono tutto il ventaglio possibile delle esigenze di una squadra, dai bambini fino agli adulti professionisti, ma anche l'esigenza di chi vuole differenziare la resistenza dell'elastico all'interno dello stesso allenamento.

L'elastico, della lunghezza di circa 170 cm (asola e palette incluse), presenta un'estremità alla quale sono agganciate le palette e l'altra estremità, in cui i due elastici delle palette si uniscono, terminante in un'asola resistente in nylon. Puoi agganciare l'asola a un supporto adeguato e resistente, all'altezza migliore per eseguire un sacco di esercizi!

Caratteristiche dell'Elastico con palette allenamento nuoto:

  • Elastico per l'allenamento a secco dei nuotatori
  • Asola da un lato e palette dall'altro
  • Favorisce movimenti uguali a quelli in vasca
  • Perfetto per allenare lo stesso schema motorio che poi si utilizza nuotando
  • Miglioramenti più rapidi e veloci
  • Lunghezza: circa 170 cm
  • Lunghezza solo elastico: circa 130 cm
  • Resistenze disponibili     
    • Rosso - Bassa: circa 9 kg di resistenza    
    • Blu - Medio Bassa: circa 14 kg di resistenza
    • Verde - Media: circa 18 kg di resistenza
    • Nero - Medio Alta: circa 23 kg di resistenza
    • Argento - Alta: circa 27 kg di resistenza
    • NOTA SULLA RESISTENZA: i chili sono indicativi, la scala di resistenza, da bassa ad alta, non è confrontabile con quella di prodotti simili ma è riferita solo alla differenza tra elastici di questo prodotto. La variazione di resistenza da un elastico all'altro è lieve per permettere la massima regolazione in allenamento, Per questo se desiderate due resistenze diverse è consigliabile acquistare un elastico on palette e aggiungere alcuni elastici modulari compatibili SwimForce.
        
  • Ispezionare il tubo E GLI AGGANCI regolarmente e se dovessero presentare fessure o danni non utilizzarli 
  • Tenere sempre il tubo lontano dal viso durante l’utilizzo.   
  • Non liberare e non rilasciate mai il tubo quando è in tensione.
  • Fare in modo che sia agganciato ad una struttura molto solida e ben fissata.
  • Non stare mai proprio dietro il gancio di fronte all’utilizzatore.

Ecco i contenuti che troverai in questa pagina e che ti aiuteranno a capire come e perché utilizzare un elastico da allenamento nuoto a secco con le palette per allenare i nuotatori:

  • Perché un nuotatore dovrebbe preferire un elastico tubolare con palette  ai classici pesi?  
  • Benefici dell'allenamento con elastico con palette
  • Il consiglio dell'esperto
  • 5 esercizi da fare con elastico palette
  • Esempi di tre diversi allenamenti con elastico con palette

Perché un nuotatore dovrebbe preferire un elastico tubolare con palette ai classici pesi?

Che la piscina sia chiusa a causa di una pandemia o, come si spera sia molto più probabile, tu debba unire all'allenamento in piscina un potenziamento a secco (ovvero allenandosi in palestra, fuori dall'acqua), c'è un solo modo corretto per farlo. Usare elastici con palette per il nuoto.

Quali sono i punti forti di un attrezzo del genere e perché un nuotatore dovrebbe preferirlo ai classici pesi?

  • Innanzitutto perché utilizzare un elastico, e quindi potenziare lo stesso movimento che si esegue nuotando, migliora le prestazioni. Il motivo per cui succede questo è chiaro ormai in tutta la letteratura scientifica sul nuoto. Aumentare la forza con esercizi nuoto-specifici può essere fatto solo con esercizi che utilizzano elastici da allenamento per nuoto a secco. Durante il loro utilizzo, dovendo mantenere una posizione corretta, migliorerai anche la forza di addominali e bassa schiena (necessari per avere un'ottima posizione di scivolamento), la potenza esplosiva (grazie all'aumento di resistenza graduale dell'elastico) e la resistenza.  
  • Previene infortuni. Utilizzare elastici da allenamento a secco per nuotatori aggiunge varietà all'allenamento, facendo lavorare i muscoli in maniere diverse e diminuendo quindi la possibilità di infortunio.
  • Variare l'allenamento, inserendo la miriade di esercizi che puoi fare con gli elastici con palette, ti tieni sempre concentrato (perché la troppa ripetitività distrae, così come la noia) e più produttivo in allenamento dandoti più facilmente risultati. Per lo stesso motivo ti evita il sovrallenamento.
  • Allenarsi ovunque. Anche se non hai una piscina non vuol dire che tu abbia una scusa per non allenarti. Li porti con te dove vuoi e ti alleni praticamente dovunque
  • Migliorare la coesione Mano-polso-avambraccio: Riuscire a formare un'unica "paletta" con la propria mano, polso e avambraccio è essenziale per una bracciata produttiva e potente. Non avere una maniglia ma una paletta ti facilita il processo di abituarti a tenere la mano aperta in un corpo unico con polso e avambraccio

Gli elastici con palette sono un attrezzo per l'allenamento dei nuotatori economico ed efficace, ti aiutano a potenziare il gesto specifico del nuoto, che tu sia a casa o nella palestra della piscina. L'asola è pratica perché puoi agganciarla a cappio a un supporto resistente senza logorare o danneggiare l'elastico. I movimenti e gli esercizi che puoi replicare con un elastico tubolare con palette sono davvero moltissimi, puoi vederne alcuni nel video in fondo alla pagina o nei nostri articoli blog che parlano di esercizi da fare con gli elastici per nuotatori.

Gli esercizi che puo fare con questi elastici sono talmente tanti che puoi anche lavorare sulla meccanica del tuo stile ovvero sulla tecnica!

Benefici dell'allenamento con elastico con palette per il nuoto

Ed ecco in breve quali benefici puoi ottenere integrando nel tuo programma di allenamento da nuotatore alcuni, o molti, esercizi di nuoto specifici da effettuare con l'elastico per nuotatori da allenamento a secco:

  • Migliora la stabilità della muscolatura di supporto: I movimenti che fai con gli elastici coinvolgono tutto il corpo e fanno sempre, se eseguiti correttamente, lavorare sia gli addominali che la bassa schiena (il cosiddetto CORE). La conseguenza di questo è che migliora la tua consapevolezza della posizione del corpo anche in acqua.    
  • Aumenta la flessibilità: Gli elastici, sopratutto quelli di resistenza più leggera, ti permettono di lavorare attraverso tutta l'ampiezza dei movimenti e questo migliora la flessibilità.  
  • Perfeziona le tecnica della bracciata: imitare il movimento corretto a secco, come ad esempio quello del gomito alto, ti permette di familiarizzare con esso e di lavorarci meglio, poi, quando sarai in acqua.

IL CONSIGLIO DELL'ESPERTO

La cosa migliore è avere almeno due elastici in dotazione, uno di resistenza bassa con cui lavorare su velocità e ampiezza dei movimenti, e uno di resistenza maggiore per lavorare su movimenti più lenti e potenziamento.

5 esercizi da fare con elastico palette

Dunque ci siamo, se hai acquistato il tuo set di elastici con palette ecco alcuni esercizi che puoi inserire nel tuo allenamento.

Tirate e Spinta

Movimento meccanicamente simile a quello della bracciata. Importante mantenere la posizione corretta che vedete nell'immagine: Ginocchia piegate, schiena dritta. Si spingono da avanti a dietro entrambe le braccia e si ritorna nella posizione di partenza.

esercizi con elastici per nuoto

Tirate e Spinta a scatti alternati

Lavoriamo anche sulla frequenza di brqacciata a Stile Libero con questo esercizio di tirate e spinta alternate. Stessa posizione precedente ma stavolta mentre un braccio è all'indietro l'altro è in avanti. Si alterna velocemente la posizione delle braccia, più velocemente che si può MA mantenendo sempre la forma corretta. Se non riesci a mantenere la tecnica di movimento giusta allora devi diminuire la velocità.

esercizi elastici palette nuoto

Rotazioni interne e esterne

Classico esercizio per il rafforzamento del rotatore della spalla che di solito si effettua con elastici a banda piatta. Aggancio dell'elastico a destra o sinistra per le rotazioni interne, si utilizza la mano che è più vicina al punto di aggancio dell'elastico. Si tira l'elastico orizzontalmente nella direzione opposta mantenendo il gomito piegato a 90 gradi.

allenamento spalle nuoto

Per le rotazizoni esterne si utilizza la mano che è più lontana al punto di aggancio dell'elastico. Si tira allontanando la mano dal corpo e dal punto di aggancio dell'elastico, orizzontalmente nella direzione opposta, mantenendo il gomito piegato a 90 gradi.

allenare spalle nuotatore con elastici

Aperture a  T, Y, I

Per aggiungere ulteriore carico su questi movimenti delle spalle e rinforzarle (mi raccomando sempre con cautela!). Aprire le braccia a T,Y e I, se la resistenza opposta dall'elastico è troppo alta allora usate un elastico di resistenza più leggera oppure fate l'esercizio una mano per volta.

allenamento a casa con elastici nuoto

Esempi di tre diversi allenamenti con elastico con palette

Ecco tre esempi su come integrare in un allenamento degli esercizi con elastici e palette. La durata puoi sceglierla fin da subito ma la cosa migliore è inserirli gradualmente in allenamento, prima con serie da 15 minuti per poi aumentare il tempo.

Prima di ogni sessione con elastici effettuate un breve riscaldamento con fasce elastiche piatte molto leggere e alla fine fare sempre un po' di defaticamento.

Prima di iniziare questo tipo di allenamento è importante consultare sempre un medico e il proprio allenatore: infatti è bene inserire tutti questi esercizi in maniera graduale, sicura e produttiva nel proprio programma di allenamento. Ricorda che quelli che trovi qui sono solo suggerimenti di massima.

Il primo inserimento, da 15 minuti

Si utilizzano 10 ripetute di 30 secondi ciascuna. 
  1.  Ripetizione del movimento di trazione della bracciata. Con un braccio solo e poi cambia braccio e ripeti. Riposo 20 secondi
  2. Tricep extension a due braccia simulando il moviento della fase di spinta (quindi la seconda parte della bracciata). Riposo 20 secondi.   
  3. Bracciata completa stile libero, entrambe le braccia insieme con attenzione all'esecuzione con gomito alto. Riposo 30 secondi. Queste serie di bracciata completa vanno fatte a velocità sostenuta, movimenti veloci ma controllàti.

Sei pronto ad aumentare? Passa a 25 minuti

Come la precedente ma con serie da 8 ripetute di 40 secondi. L'ultima serie, quella della bracciata completa, alterna una ripetuta con movimenti veloci a una con movimenti lenti.

Se vuoi fare tutto un allenamento allora puoi fare 50 minuti

Ripeti due volte la serie precedente di ripetute. Ancora una volta, questi sono solo esempi. Ricorda sempre di consultare il medico e utilizzare questi elastici in sicurezza considerando la possibilità che l'elastico, in rari casi, possa anche rompersi.  

Product Faqs

Fai una Domanda